x

Would you like to switch to:   English ?

Search icon
Search icon

fr | en |

Novità ed eventi

15.01.2013

Primavera 2013 – Connect

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Messaggio dell’Amministratore Delegato

BDLT CEOL’attuale situazione economica sta mettendo alla prova il settore dei carburanti, con minori volumi di vendita e margini più esigui. In questo quadro, l’obiettivo di Tokheim è più che mai quello di fornire ai clienti le migliori soluzioni possibili per una maggiore efficienza delle loro reti: soluzioni che contribuiscano a generare maggiori ricavi, a ridurre i costi, a incrementare il ritorno sugli investimenti. Ciò implica, da parte nostra, una continua ricerca per migliorare la qualità, i costi e l’efficienza a tutti i livelli, a garanzia di un minor “costo totale di esercizio” e, parallelamente, un continuo impegno a investire in R&D e in innovazione, che è ciò che in ultima analisi crea valore reale. La nostra offerta globale, “tutto incluso”, dalla costruzione allo smantellamento di una stazione di servizio, comprese tutte le fasi intermedie, ci rende capaci di sviluppare continuamente competenze e sinergie in grado di rispondere alle aspettative. I recenti contratti che Tokheim si è aggiudicata per erogatori, sistemi, automazione e servizi di assistenza (incluse le soluzioni di gestione carburante Fairbanks, che hanno raddoppiato il numero di stazioni di servizio monitorate) dimostrano che siamo in grado di mantenere i nostri impegni e la fiducia dei nostri clienti e dei nostri partner.

La crisi economica e le sfide ambientali costituiscono un grande incentivo a proporre le nostre soluzioni a un maggior numero di clienti in più aree geografiche. Negli ultimi mesi abbiamo intrapreso azioni importanti per estendere la presenza di Tokheim al di là dei mercati di riferimento: Tokheim torna ad operare in Sud Africa, grazie all’acquisizione di Petrologic, impegnandosi con determinazione per offrire l’intera gamma dei propri prodotti e servizi in questo promettente Paese.

In Brasile stiamo costruendo il nostro nuovo stabilimento per offrire i nostri erogatori, tecnicamente all’avanguardia, sia sul mercato locale sia in tutta l’America Latina. Nel mondo di oggi fornitori e clienti sono un tutt’uno: un occhio ai costi e all’efficienza, un occhio alle opportunità di crescita.

Colgo questa occasione per ringraziare tutto il nostro staff per il suo costante impegno e determinazione nel fornire prodotti e servizi di altissima qualità ai nostri clienti. E vorrei anche ringraziare tutti i nostri clienti e partner per il loro immancabile supporto.

Tutti noi di Tokheim auguriamo a voi e alle vostre famiglie un felice e prospero 2013.

Baudouin de la Tour, CEO

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

L’OASE Tokheim ottiene la certificazione PCI DSS

Tokheim ha annunciato l’ottenimento della certificazione PCI DSS per il proprio sistema di pagamento OASE, certificazione che è stata assegnata in seguito ad un audit completo che si è svolto lo scorso settembre. Il sistema OASE (Online Authorisation and Switching Environment) facilita i pagamenti di carburante e i pagamenti tramite carte bancarie sulle stazioni di servizio, elaborando attualmente oltre 300 milioni di transazioni all’anno.

OASE

PCI DSS è una normativa di sicurezza che copre più aspetti e include i requisiti per la sicurezza della gestione, delle politiche, delle procedure, delle architetture di rete, della progettazione software ed altre misure di protezione di importanza critica. Questa completa normativa supporta proattivamente le aziende nella protezione dei dati sensibili dei loro clienti.

Peter Van Nauw, Direttore Marketing Sistemi in Tokheim, afferma “Si tratta di un’altra importante certificazione che Tokheim ha raggiunto dopo un attento processo di implementazione durato oltre due anni. La conferma della certificazione PCI DSS dimostra l’impegno di Tokheim nel garantire ai propri clienti la protezione dei dati sensibili. L’ottenimento della certificazione PCI DSS dimostra inoltre l’impegno Tokheim sul lungo termine per garantire l’adeguatezza delle proprie soluzioni di pagamento Fuel POS, dei terminali di pagamento esterni Crypto VGA e interni Crypto IPT e dei sistemi OASE anche in futuro”.

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Il Gruppo Tokheim annuncia una nuova partnership in Brasile

Tokheim è orgogliosa di annunciare la propria partecipazione in Precision Brasil per la fabbricazione e l’assemblaggio di erogatori di carburante nel nuovo stabilimento all’avanguardia di San Paolo. Gli erogatori sono stati specificamente progettati per rispondere alle esigenze dei mercati del Centro e Sud America. Essi estenderanno la già affermata gamma di erogatori Quantium a nuovi mercati, includendo le nuove tecnologie e gli innovativi componenti Tokheim, ed in particolar modo il TQM, misuratore a pistone leader del settore, nonché il calcolatore TQC primo in assoluto fra tutti. Parallelamente, Precision Service offrirà l’installazione, l’assistenza, la manutenzione ed il project management in Brasile.

Precision Brasil

Patrick Berthon, Presidente di Tokheim, afferma: “Questo per noi fa parte di un continuo impegno strategico e riafferma la nostra posizione come fornitori globali di prodotti e servizi di qualità per il settore della vendita di carburanti. In Precision Brasil abbiamo un team dirigente di grande esperienza. Lavorando insieme potremo condividere le competenze e le avanzate tecnologie Tokheim per fornire i prodotti di più alta gamma disponibili in quell’area. I nuovi stabilimenti produttivi sono impressionanti; gli erogatori che vi saranno assemblati e prodotti garantiranno gli stessi elevati standard di qualità che Tokheim negli anni ha sempre garantito ai propri clienti”.

Manoel Gramignolli, Direttore Generale di Precision Brasil, dice: “Siamo molto lieti di lavorare in stretta collaborazione con Tokheim, nota per il suo impegno nella qualità. Gli erogatori da noi prodotti nel nuovo stabilimento utilizzeranno la tecnologia e l’innovazione Tokheim. I componenti generali, collaudati per operare nelle più diverse condizioni in tutto il mondo, porteranno grandi vantaggi ai nostri clienti sia in Brasile sia in tutto il Centro e Sud America. Ad oggi abbiamo lavorato intensamente alla pianificazione ed alla preparazione, e siamo entusiasti di continuare su questa strada”.

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Sviluppo della nuova Business Unit Tokheim. Intervista con Antoine Soulier

Nell’ultimo decennio Tokheim è cresciuta fino a diventare il più importante fornitore, a livello mondiale, di servizi diretti al settore delle vendite di carburanti. Nell’estate 2012 l’azienda ha deciso di creare una nuova Business Unit dedicata al Service, per rendere ancora più efficiente il servizio alla clientela in tutto il mondo. Antoine Soulier è stato nominato Direttore Generale della Service Business Unit e da allora si è impegnato costantemente per implementare nuove iniziative e cambiamenti nell’azienda.

Antoine Soulier

Ci racconti la sua esperienza prima di entrare Tokheim.

Sono originario della Normandia, sono cresciuto e ho studiato a Parigi e a Rouen, in Normandia. Ho iniziato la mia carriera in Elf Aquitaine come contabile gestionale per il Regno Unito nel 1993. Il mercato dei carburanti nel Regno Unito è sicuramente un mercato estremamente competitivo e ciò significava da parte nostra avere un approccio molto dinamico. Questo non solo rendeva il lavoro interessante ma ha rappresentato soprattutto una dura palestra di apprendimento. Nel 1998 sono entrato nella divisione commerciale della BP, con il compito di acquistare petrolio crudo per le raffinerie europee. Ho lavorato in BP per 14 anni, ricoprendo diversi ruoli e occupandomi di diversi progetti per i reparti raffineria, acquisti, commerciale e vendite a Londra e Parigi.

Lavorando con una importante compagnia petrolifera, le è mai capitato di avere contatti con Tokheim in precedenza?

Ho conosciuto Tokheim per la prima volta quando lavoravo per la rete di vendita BP in Francia. La maggior parte degli erogatori della rete erano di marchio Tokheim, così come i servizi di manutenzione. Onestamente ricordo di essere rimasto alquanto impressionato dalla copertura geografica che Tokheim era in grado di assicurare e dal servizio rapido ed efficiente che ottenevo dai loro tecnici. Per la precisione ricordo un progetto specifico a cui ho preso parte, per il quale avevo bisogno di aiuto nello sviluppo di un nuovo tipo di erogatore prima dell’introduzione del super etanolo in Francia. Tokheim è stata il primo dei nostri produttori a rispondere e a trovare una soluzione per noi e sono stato molto lieto dalla velocità della risposta.  Ovviamente all’epoca non immaginavo che sarei stato dei loro soltanto qualche anno dopo…

Quanto è importante il service per un’azienda come Tokheim?

Il Service è uno dei pilastri della strategia Tokheim, insieme ad Erogatori, Sistemi e Project Management. Credo molto nella strategia delle soluzioni integrate, perché risponde meglio alle esigenze principali dei nostri clienti. Questo è indubbiamente ciò che ci contraddistingue dalla concorrenza nel settore. Essere vicini ai nostri clienti, analizzare il comportamento dei nostri prodotti, così come quelli di altri, sul lungo periodo, ci aiuta a migliorare non soltanto la qualità del service ma anche quella dei prodotti che fabbrichiamo. L’offerta del service è di reale importanza strategica per Tokheim; essa rappresenta una larga percentuale del volume d’affari ed ha grandi potenzialità di crescita.

Dalla scorsa estate ho assunto anche la responsabilità dell’HSSE. Dopo 15 anni di lavoro con le principali compagnie petrolifere, la sicurezza è diventata parte del mio DNA e sono quindi felice ed orgoglioso di occuparmi della politica HSSE in Tokheim.

Service and Repair Tokheim

Quali sono attualmente le sue priorità e di quale tipo di progetti si occuperà?

Tokheim fornisce servizi a livello locale tramite le sue filiali (SSD) in 33 Paesi in tutto il mondo. Io sto concentrando la mia attenzione a creare sinergie a livello di Gruppo, lavorando a più stretto contatto come unica azienda, sia nelle SSD sia con le divisioni Produzione e Sistemi. Stiamo cercando di coordinare i nostri acquisti per sfruttare meglio la forza finanziaria del Gruppo Tokheim. Stiamo inoltre cercando di ottimizzare le giacenze dei nostri magazzini ricambi in tutta Europa. Tutto ciò sarà di sicuro vantaggio per i nostri clienti, che potranno contare su ricambi rapidamente disponibili. E, non ultimo, il ricorso alle nuove tecnologie e all’informazione intelligente sta cambiando le modalità di fornitura dei servizi di manutenzione ai nostri clienti: vorrei che diventassimo leader di mercato in questo settore.

Continuerò ad incentivare la condivisione e costruzione di buone pratiche già attuate in diversi reparti service, per progredire sempre in questo senso. Il nostro settore incontra sempre maggiori difficoltà su mercati maturi come quello europeo, quindi è chiaro che dobbiamo cercare di migliorare continuamente la nostra operatività per rimanere competitivi. Negli ultimi mesi ho visitato molti Paesi. Le nostre SSD hanno sviluppato e raggiunto un servizio al cliente di alto livello, procedure snelle e una logistica efficiente, attraendo tecnici competenti e motivati. Abbiamo cominciato ad analizzare e condividere queste pratiche.

Infine sono entusiasta delle opportunità che ci si aprono in nuove aree geografiche come l’America Latina e delle nuove soluzioni che siamo in grado di fornire ai nostri clienti. Ho lavorato a stretto contatto Fairbanks nel Regno Unito per sviluppare questo unico ed incredibile sistema di gestione delle giacenze di carburante; continuerò ad impegnarmi per aiutarli ad aprire altri mercati e a sviluppare nuove relazioni commerciali in queste aree.

Lo sviluppo di una nuova Service Business Unit costituisce un fermo impegno da parte di Tokheim per ampliare e migliorare la propria offerta nel settore service. Sono convinto che i progetti attualmente avviati saranno di grande vantaggio per tutti i nostri clienti, sia privati sia compagnie petrolifere come quella in cui ho iniziato il mio viaggio quasi 20 anni fa.

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Il ritorno di Tokheim in Sud Africa

Tokheim è molto lieta di annunciare il proprio ritorno in Sud Africa, grazie alla acquisizione di varie attività di Petro-Logic dal Gruppo PSV. Tokheim Sud Africa continuerà ad operare dalla sede di Johannesburg e dai tre principali centri di Città del Capo, Port Elizabeth e Durban.

South Africa

Chris Kirstein, Direttore Generale di Petro-Logic, afferma: “Siamo entusiasti di entrare a far parte del Gruppo Tokheim e ci auguriamo di riuscire ad offrire ai nostri clienti i vantaggi di questa unione in termini di innovazione, tecnologia e le migliori pratiche operative”.

Paul Pedeprat, General Manager Tokheim per la regione dell’India, Asia e Medio Oriente, afferma “Tokheim è soddisfatta di essere nuovamente presente in Sud Africa. Petro-Logic ha una lunga storia di apparecchiature di alta qualità e servizi di manutenzione professionali in tutto il Paese. E’ stata un partner preferenziale per Tokheim e siamo lieti di ristabilire una diretta operatività in Sud Africa”.

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Progetto Iper chiavi in mano completato in Italia

Tokheim Italia ha portato a termine uno straordinario progetto chiavi in mano per Iper, una delle maggiori catene di ipermercati in Italia. Tokheim ha gestito la progettazione e la costruzione della stazione nonché l’installazione di prodotti sulla stazione Iper di Brembate, a Nord-Est di Milano.

Iper Turnkey construction

L’area dispone di una serie di erogatori Quantium 510 con un display da 17” integrato nel calcolatore (TQC-VGA). Cuore della stazione è il famoso sistema di gestione delle vendite Fuel POS, perfettamente integrato con le soluzioni di sicurezza Tokheim. Il terminale di pagamento esterno è gestito da una serie di accettatori di banconote bifronte Crypto VGA.

Alessandro Penna, Sales Manager Tokheim per il settore Privati & Ipermercati dichiara: “Siamo molto orgogliosi del progetto portato a termine per Iper. Esso dimostra la competenza e la capacità di Tokheim nel fornire ai propri clienti complessi progetti chiavi in mano. Per la realizzazione di questa stazione abbiamo fornito una soluzione globale: erogatori, sistemi, project management e assistenza. Senza dubbio questo garantisce al cliente un maggiore ritorno d’investimento”.

Iper 2

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Oltre 1.500 clienti presenti al Roadshow Tokheim

Tokheim Spain Roadshow

Il Roadshow di quattro settimane organizzato da Tokheim Iberica lo scorso mese è stato un evento di successo, che ha attirato oltre 1.500 clienti tra spagnoli e portoghesi. L’obiettivo primario di questa iniziativa era quello di aiutare proprietari e gestori di stazioni di servizio a ridurre i costi e individuare nuove strategie per massimizzare i loro profitti. Oltre venti oratori, inclusi i rappresentanti Tokheim, hanno preso parte alle presentazioni in 14 diverse location tra Spagna e Portogallo. Il tour si è concluso ad Alcalá de Henares (Madrid), dove 150 persone hanno preso parte alle presentazioni, discussioni e dimostrazioni sui prodotti.

Tokheim Iberica

Molti sono stati gli argomenti trattati, tra cui l’efficienza energetica, i sistemi di illuminazione a led, il recupero vapori, la sicurezza dei pagamenti e la manutenzione dei serbatoi. Tokheim ha illustrato diverse tra le sue nuove soluzioni, incluse le ultime versioni del Fuel POS e del Crypto VGA, le soluzioni Fairbanks per il monitoraggio delle giacenze nei serbatoi nonché il Tokheim EYE, la nuova soluzione per la sicurezza sul piazzale. La riuscita iniziativa del roadshow ha ricevuto gli apprezzamenti del Presidente dell’Associazione delle Stazioni di Servizio Spagnole, Javier Bru Rodriguez, che si è congratulato con Tokheim e con gli altri partecipanti per aver presentato al settore una serie di nuove idee, ringraziando “Tokheim per queste innovative conferenze. Si tratta di iniziative di qualità che contribuiscono ad incrementare i redditi delle nostre stazioni di servizio.”

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Tokheim installa soluzioni caricabatterie EV Charger per La Poste e Intermarché

Tokheim è orgogliosa di annunciare la fornitura dei propri caricabatterie per veicoli elettrici al servizio postale nazionale francese, La Poste, e l’installazione dei propri sistemi nelle aree dei supermercati Intermarché.

Tokheim electrical vehicle charger EV

Diversi caricabatterie Tokheim EV Charger sono stati installati con successo nell’area de La Poste di Chanteloup-les-Vignes, a Nord-Ovest di Parigi. I sistemi accelerati Mode 3 (fino a 22kw) assicurano una ricarica completa delle batterie in 1-8 ore secondo il tipo di batteria del veicolo. La Poste ha una flotta di oltre 87,000 veicoli professionali in servizio, ovvero la più grande flotta in Francia e una delle più grandi in Europa. L’obiettivo di La Poste è di ridurre del 20% le proprie emissioni di CO2 per ogni famiglia servita, e aumentare a 10.000 i veicoli elettrici della flotta entro il 2015. Tokheim ha inoltre lanciato i propri caricabatterie EV Charger negli ipermercati, tra cui molti con Intermarché. Si tratta di caricabatterie per veicoli elettrici che richiedono un pagamento esiguo a fronte di una ricarica più veloce.

EV Charger Grid Paris

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Tokheim collabora con Cirrus per offrire una soluzione GNC completa

Tokheim sta lavorando per lanciare un nuovo erogatore Quantium 310 GNC nei primi mesi del 2013 in partnership con Cirrus. L’erogatore per gas naturale compresso (GNC) monta componenti all’avanguardia, incluso il rinomato calcolatore globale Tokheim. In collaborazione con Cirrus, che in 15 anni si è affermata con successo come fornitore leader per centinaia di impianti GNC, Tokheim offrirà soluzioni per veicoli leggeri e pesanti sia per privati sia per reti. I clienti potranno scegliere tra una vasta gamma di collaudate configurazioni di compressione che si integrano perfettamente con le soluzioni dei sistemi Tokheim come ad esempio il Fuel POS per le stazioni di servizio o il DiaLOG per le aree dedicate alle flotte commerciali. Per maggiori informazioni sul GNC o sulla gamma di prodotti a energie alternative contattate il reparto Sales and Service della vostra sede locale Tokheim.

CNG Cirrus Tokheim

Q310 GNC

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Erogatori per motocicli, un successo provato in Africa

Il nuovo erogatore Tokheim 330M, progettato specificamente per le esigenze del sovraffollato settore dei motocicli, è ad oggi installato in 8 Paesi del continente africano. Il successo di questo erogatore è legato a diverse caratteristiche chiave, come ad esempio le 4 tubazioni con un display ed un tastierino per ogni tubazione. Il Q330M monta la solida pompa TQP Tokheim, in grado di sopportare i frequenti start e stop, e di assicurare la portata specifica ai motocicli di 20 litri al minuto. Grazie a questo erogatore, le trafficate aree di servizio, nelle ore di punta aumentano la loro produttività utilizzando un’unica soluzione di preselezione e preset per velocizzare le erogazioni a basso volume.

Motorcycle fuel dispenser

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Impianti Tokheim Eye e SafePay per una maggiore sicurezza sui piazzali europei

La Tokheim Germania ha iniziato ad installare diversi nuovi sistemi di sicurezza e pagamento. Recenti progetti includevano già l’installazione del sistema Safepay per la gestione dei contanti a ciclo chiuso. La prima area a beneficiare dei vantaggi di questo sistema di pagamento che contabilizza i contanti ed eroga i resti automaticamente è stato il punto vendita di EDis Tankpunkt 1, ad Oehringen, che fa parte di una più ampia rete costituita da 20 stazioni. Sulla stazione, che utilizza anche il Fuel POS, sono stati installati due sistemi SafePay. Roland Weissert, direttore generale di EDi Energie-Direkt dichiara che “SafePay è stato di grande aiuto nel migliorare la gestione del contante nella nostra nuova stazione. Diverse operazioni come ad esempio la conciliazione di cassa, il cambio turno, le differenze giornaliere, sono state nettamente semplificate e rese più efficienti”.

SafePay closed cash

Anche il sistema Tokheim EYE è stato recentemente installato in Germania per la prima volta. L’area di Kitzingen nella Bavaria del Nord, dispone di un sistema Fuel POS che integra il sistema di sicurezza Tokheim EYE. Questo potente sistema è in grado di connettere erogatori, POS e CCTV, per garantire la prevenzione frodi sul piazzale e in boutique. Le immagini delle erogazioni in corso appaiono sullo schermo del POS del cassiere, evitando confusione e aumentando la produttività. Le varie aree possono essere monitorate in remoto tramite PC, smartphone o app per iPad. In seguito al successo di questo primo progetto pilota, diversi nuovi impianti sono in fase di progettazione per il prossimo trimestre.

Tokheim EYE è quindi ormai installato e supportato in Germania, Regno Unito, Irlanda e Croazia. In Irlanda una delle maggiori reti indipendenti di carburanti, Maxol, ha già installato il Tokheim EYE in diverse stazioni della sua rete, utilizzando inoltre il sistema “control room” per un miglior  monitoraggio di tutte le stazioni senza personale. Anche GreatGas, che ha ampliato sempre più la propria rete in Irlanda, utilizza il sistema Tokheim EYE e il software “control room” migliorando la sicurezza e la conformità dei propri punti vendita.

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Rontec completa l’installazione del Tokheim Flow back office

Tokheim ha lanciato con successo le sue soluzioni Flow Back Office e Flow Web Reporting su oltre 160 stazioni Rontec nel Regno Unito. La messa in opera ha richiesto solo 6 settimane e grazie alla stretta collaborazione tra Tokheim e l’esperto team IT di Rontec, la stazione è rimasta inattiva per meno di tre ore, inclusa la riconfigurazione del software POS e tutti i test sul campo.

Flow Back Office

Un piano d’azione futuro è stato concordato con Rontec per assicurare che le soluzioni installate seguano l’evoluzione e lo sviluppo continuo delle esigenze strategiche e operative dell’azienda.

Keith Carsley, Direttore di Background2, ha affermato “Gli strumenti sviluppati e l’esperienza acquisita con il progetto Rontec, hanno grande valore per Tokheim. La nostra capacità di offrire programmi di sostituzione su larga scala di sistemi di back office da implementare rapidamente all’interno di hardware già esistenti, reti e ambienti software sarà di sicuro interesse per molte società in cerca di soluzioni per abbattere i loro costi informatici tramite nuove tecnologie nelle loro reti di vendita”.

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Tokheim si aggiudica due premi HSSE

Tokheim è lieta di annunciare che la Total Tunisia e la Vivo Energy Marocco hanno apprezzato i risultati ottenuti nel campo dell’HSSE. Durante l’estate, la Total ha assegnato a Tokheim il premio “Golden Rules”, riconoscendo le iniziative per la sicurezza della Tokheim Cottam in Tunisia.  Nel mese di giugno invece, la Vivo Energy ha premiato Tokheim Matam con il “Safety Excellence Awards” per le iniziative nel campo della manutenzione e sicurezza e si è congratulata per il continuo lavoro di supporto alla positiva immagine del proprio marchio sul mercato.

HSSE Award

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Caso studio T-Media: Northumberland Fuels UK

Situata ad Alnwick, nell’Inghilterra del Nord, sulla trafficata autostrada A1, l’impressionante stazione di servizio di Northumberland Fuels copre circa  300 metri quadri ed è dotata di 12 erogatori multiprodotto Quantium e di una serie di corsie per mezzi pesanti. Tutte le pompe sono di marchio Tokheim e molte di esse sono dotate di schermi multimediali. Tokheim ha fornito alla stazione Northumberland Fuels l’ultima nata delle sue soluzioni multimediali, il T-Media, una applicazione online, basata sul “cloud”, che permette la programmazione e proiezione di contenuti multimediali direttamente sugli erogatori.

Con 33 anni di esperienza nel commercio alle spalle, il Direttore operativo Joyce Hodgson percepisce nettamente gli effetti positivi sulle vendite delle stazioni, derivanti dall’introduzione degli schermi multimediali Tokheim sulle pompe. Constatando un aumento delle vendite del 42% e un costante incremento settimanale delle vendite di carburante, Joyce afferma che il T-Media ha decisamente contribuito ad incrementare i guadagni su diverse aree chiave, “da quando abbiamo installato gli schermi multimediali, abbiamo avuto un’ottima risposta alle nostre promozioni. I clienti interagiscono realmente con questo dispositivo, leggono sul serio i contenuti proposti sullo schermo, infatti se c’è una promozione attiva continuano a chiedere informazioni in proposito…  le vendite sono andate meglio del previsto”.

T-Media Case Study

Tokheim ha fatto in modo che il T-Media fosse il più possibile intuitivo e facile da usare. Basta semplicemente caricare i contenuti che si desidera mostrare, trascinarli in una playlist e programmare la loro diffusione sugli schermi per animare il piazzale.  Essendo un sistema basato sul web, tutto questo può essere fatto ovunque ci si trovi, tramite PC, tablet o telefono cellulare. Joyce afferma: “Ho trovato il T-media molto facile da usare, all’inizio mi metteva un po’ in ansia, invece è molto chiaro e molto semplice”.

Tuttavia, in quanto nuovo utente del T-media, Joyce ha trovato molto importante poter contare su un supporto e un’assistenza affidabile quando necessario, affermando che la formazione ed il supporto del personale Tokheim “è stato impareggiabile. Abbiamo avuto subito un ottimo ritorno sull’investimento su tutti i contenuti pubblicizzati”.

Leggi online il caso studio completo sul T-Media Case Study su tokheim.com e guarda la video intervista Joyce Hodgson

Guarda il video completo on line su tokheim.com

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Caso studio Tokheim EYE: Ron Perry (indipendente) Regno Unito

Una delle prime reti di stazioni di servizio del Regno Unito ha avuto chiari i vantaggi offerti dal nuovo potente sistema Tokheim Eye fin dal momento della sua presentazione ad Automechanika: le due stazioni si servizio di Ron Perry & Son sulla A19 vicino ad Hartlepool.

L’attuale proprietario Ron Perry, figlio del fondatore dell’azienda, ha ampliato la propria rete verso nord e verso sud per inglobare servizi come boutique e bar su ogni area di servizio. Con questa varietà di importanti operazioni da mantenere, salvaguardare e gestire, Ron ha concluso che un sistema analogico CCTV vecchio di sette anni non fosse più sufficiente a fornire immagini dettagliate o a visualizzare adeguatamente le diverse zone del piazzale, incluse le pompe. Il suo lungo e duraturo rapporto con Tokheim ha portato all’installazione, a settembre  2012, del sistema Tokheim Eye che, in sole sei settimane, ha dimostrato il suo valore in diversi modi.

Installazione iniziale

Un esperimento con due telecamere IP a cupola collocate sopra le postazioni di cassa all’interno delle boutique e collegate al computer di Ron nel suo ufficio dell’area sud, nonché al suo smartphone, è bastato a dargli un’idea di quanto potesse essere utile un sistema ad ampio raggio. “Le immagini ed i dati che ho appena visto non hanno paragoni in termini di miglioramenti apportabili all’operatività dei nostri sistemi.

“Su base quotidiana, questo sistema mi permette di controllare le code in negozio e apportare delle modifiche nei percorsi in modo da minimizzare i disagi per i clienti che visitano i nostri negozi. Se ad esempio voglio effettuare una ricerca di un reato, ora è più facile e veloce perché basta interrogare sistema impostando alcuni criteri di ricerca come ad esempio l’ultimo rifornimento, l’ultimo pagamento in contanti, oppure cercare per numero di ricevuta, data, ora ecc…

CCTV shop

Una cliente scappato senza pagare è stata appena rilevato e le immagini del colpevole sono state esportate in un dispositivo rimovibile e passate alle forze dell’ordine, che a loro volta hanno potuto mostrare la prova al conducente colpevole. Risultato: il conducente è tornato sulla stazione della A19 per saldare il debito. “Il Tokheim Eye si è dimostrato così utile che perfino la polizia ha apprezzato le capacità di questo sistema e si è augurata di poter usufruire dei suoi vantaggi. Se infatti è possibile usare le immagini come prova per perseguire un reato, esistono spesso reali possibilità che il conducente o il veicolo in questione siano riconducibili anche ad altri reati. Ad esempio, un’automobile coinvolta in una recente fuga dall’impianto è successivamente risultata rubata.”

ANPR CCTV

In termini di gestione della cassa, Ron si augura che il sistema possa costituire anche un rapido strumento di individuazione di anomalie quali annullamenti, rimborsi e un gran numero di resi. “Il sistema è così potente e facile da usare che fornisce in una sola volta e in modo proattivo avvisi, dati e prove visive.  Ciò significa che i problemi non vengono persi di vista e possono essere analizzati senza comportare, come in precedenza, un oneroso impegno in termini di tempo” spiega.

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Arriva installa SmartFuel in Svezia

Tokheim ProFleet ha installato il suo innovativo sistema di identificazione dei veicoli, lo SmartFuel, in due stazioni della flotta di Arriva, in Svezia. Una delle stazioni, situata a Raasta, possiede un deposito di Etanolo e Biodiesel per rifornire oltre 200 veicoli. Questa trafficata area commerciale dispone di 18 pistole operative, di cui 6 per l’etanolo e 12 per il biodiesel. Due sistemi SmartFuel sono installati sul sito, interfacciandosi con quattro sistemi di gestione carburanti Tokheim ProFleet – DiaLOG. Un dispositivo Tokheim ProFleet Diabox lavora offsite in Danimarca con la copia dei dati di erogazione. Tokheim, in collaborazione con Biofuel Express, è in grado di offrire ad Arriva una pacchetto di soluzioni globale.

SmartFuel Vehicle ID

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Dipendente Tokheim rappresenta la Francia in un evento sportivo internazionale

Tokheim è lieta di annoverare tra i suoi dipendenti un atleta che ha rappresentato il proprio Paese superando prove di livello internazionale. Lo scorso mese di settembre, Jean Cheminade, della divisione IT di Tokheim HQ, Villepinte, ha rappresentato la Francia al Campionato del mondo di Arrampicata 2012 IFSC (International Federation of Sport Climbing).

Jean, oggi 32 anni, si dedica regolarmente a questo sport fin dalla giovane età, con qualche pausa per concentrarsi sugli studi. Due anni fa è tornato ad allenarsi con assiduità unendosi al Club di Arrampicata del Sud Oise, con cui si allena due o tre volte alla settimana. Nel 2011 ha ricevuto una mail dalla Federazione francese la quale cercava atleti che rappresentassero la Francia al Campionato del mondo.

Jean Cheminade Tokheim

“Inizialmente ho creduto si trattasse di uno scherzo”, ammette Jean.  Ma nel mese di giugno Jean ha partecipato ad una dura selezione ed è stato scelto per vestire i colori della Francia e rappresentare la sua nazione ai Mondiali. Con l’avvicinarsi del Campionato Jean ha intensificato gli allenamenti 3-5 volte la settimana, fino ad addirittura quattro ore per volta. Essendo il suo primo evento importante, l’obiettivo che Jean si è dato è stato quello di superare le qualificazioni e semplicemente divertirsi. Grazie al suo duro lavoro è riuscito a qualificarsi addirittura undicesimo su ventitré concorrenti.

Il Campionato del mondo di Arrampicata è un evento chiave nell’offerta dell’IFSC a partecipare ai Giochi Olimpici del 2020. Anche Jean pensa di continuare ad arrampicare e si augura di continuare a praticare questo sport ai massimi livelli già raggiunti.

Didascalia: Jean Cheminade: Rappresenta la Francia al Campionato del mondo di Arrampicata 2012 IFSC

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Il nuovo sito web Tokheim riceve una nomination per il design CSS

Il nuovo sito web aziendale Tokheim ha ricevuto una nomination per il prestigioso CSS Design Award.

Tokheim CSS Design Award

Questa nomination per il sito Tokheim riflette, secondo CSS Design Awards, “gli alti livelli di creatività, originalità e capacità di progetto globale”. Tutte le nomination vincenti parteciperanno al prestigioso premio Designer of the Year Award. Il nuovo sito web Tokheim è stato lanciato on-line lo scorso settembre in inglese e francese e sarà presto disponibile anche in altre lingue. Per maggiori informazioni visitate tokheim.com.

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Appuntamenti in agenda

Saremo lieti di accogliere i nostri clienti nei nostri stand, in occasione dei prossimi eventi:

Tradeshows Tokheim

Verona, Transpotec

Italia, 28 febbraio – 3 marzo 2013

Istanbul, Automechanika Istanbul

Turchia 11-14 aprile 2013

Birmingham, The Forecourt Show

Regno Unito 14-16 aprile 2013

Munster, Tankstelle & Mittelstand

Germania 15-16 maggio 2013

 

Share

Facebook Share Icon Facebook Twitter Share Icon Twitter LinkedIn Share Icon LinkedIn Email Share Icon Forward RSS Icon RSS Feed

Versione stampabile

Versione stampabile qui

Tokheim PDF Download

Previous article Next article